Martedì 14 Gennaio 2014

Stasera c’è la grande pallanuoto

Italia-Slovacchia all’Italcementi

Il portiere della Nazionale azzurra Stefano Tempesti

Bergamo si gioca il Settebello. La Nazionale di pallanuoto torna all’Italcementi per la seconda volta in meno di quattro anni: effetti di un matrimonio che funziona e che, visto che non guasta, porta anche bene. A fine 2010, l’11-6 degli azzurri sulla Grecia avviò la strada della World League 2011 conclusa con l’argento al collo ma soprattutto anticipò di qualche mese il trionfo ai Mondiali cinesi.

Anche per questo, Bergamo è una tappa parecchio apprezzata dall’entourage azzurro. Italia-Slovacchia si disputerà martedì sera 13 alle 20 all’Italcementi (ingresso a 10 euro, diretta tv su Rai Sport 2). Il match è valido per la terza giornata della prima fase di World League, quella di qualificazione, a livello continentale.

Il settebello ha già affrontato due trasferte, portando a casa una vittoria in Germania e una sconfitta in Montenegro: quella di stasera è la prima di tre partite consecutive tra le mura amiche, nelle quali gli azzurri proveranno a rilanciarsi verso il primo posto nel girone e, di conseguenza, la qualificazione alla fase finale, in programma a giugno a Dubai.

«Una partita importante, contro un’avversaria di valore come la Slovacchia: siamo contenti di potere giocare a Bergamo, che ha già dimostrato un grande attaccamento a questa disciplina», il commento di Campagna, allenatore e leggenda della pallanuoto tricolore.

© riproduzione riservata