Top e flop del calcio provinciale Brusaporto e Valcalepio, traguardo vicino
Serie D 2018/19 Scanzorosciate-Virtus Bergamo 1-1 del 31 marzo: l’esultanza di Michele Calì della Virtus dopo il gol del momentaneo 0-1 foto www.virtusbergamo1909.it

Top e flop del calcio provinciale
Brusaporto e Valcalepio, traguardo vicino

Si entra nel vivo della stagione, inizia il rush finale e l’ultima giornata di marzo vede avvicinarsi all’obiettivo diverse formazioni orobiche.

Il Brusaporto è vicinissimo alla Serie D,così come il Valcalepio è ormai ad un passo dal ritorno in Eccellenza dopo un solo anno di purgatorio. In Serie D giornata interlocutoria in attesa dei primi verdetti: tra le bergamasche l’unica veramente a rischio è il Ciserano, battuto clamorosamente in rimonta dalla Pro Sesto (4-3). Ecco in sintesi i top e i flop del calcio provinciale bergamasco.

SERIE D: Una sola vittoria e tanti rimpianti. Il Villa d’Almè conquista mezza salvezza battendo tra le mura amiche il Villafranca Veronese con un gol di Castagna. Pari con episodio da moviola tra Scanzorosciate e Virtus Bergamo (1-1): gli ospiti in vantaggio con Calì, vengono raggiunti da un gol di Giangaspero sul finale di primo tempo che lascia tanti dubbi. Male il Ciserano, centra un punto che gli garantisce tranquillità il Caravaggio contro il Legnago (1-1), mentre il Pontisola cade tra le mura amiche contro il Rezzato (2-1).

ECCELLENZA:
+ ESORDIO CON IL BOTTO: Dopo le dimissioni di mister Arrigoni, la Cisanese piega il Codogno con un largo 4-1 con mister Cadelano all’esordio in panchina e torna a credere nella salvezza diretta.

- SCONFITTA CHE NON BRUCIA: Brutto ko contro il Breno tra le mura amiche per la Grumellese, una sconfitta che comunque non brucia e arrivata con la tripletta di Sorrentino.

PROMOZIONE:
+ SOGNO PLAYOFF: Nel grande equilibrio del girone con le bergamasche punta in alto la Colognese, reduce dal successo sul San Paolo d’Argon (4-0).

- PALYOFF PIU LONTANI: Una sconfitta che non ci voleva per la Gavarnese di mister Foresti in ottica spareggi promozione. L’Or. Villongo vince 3-1 e si piazza in 3° piazza.

PRIMA CATEGORIA:
+ JUVENTINA IN VOLO: Allunga la formazione di Covo in testa alla classifica vincendo sulla Civdatese (3-0), mentre la Virtus Lovere perde e ora è lontana 6 punti dal vertice.

- SI FA DURA: Undicesima partita senza vittorie per il Gorlago, costretto a cedere nel derby contro il Cenate Sotto (3-1).

SECONDA CATEGORIA:
+ GRANDE RIMONTA: Grazie ad un perfetto girone di ritorno l’Aurora Seriate entra nel gruppone dei playoff del girone B.
A RISCHIO PLAYOUT: La Nova Montello perde 3-1 contro il Grassobbio e si ritrova al penultimo posto in classifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA