Truppe alpine, ai campionati italiani di sci bergamasca regina dello slalom gigante

Truppe alpine, ai campionati italiani di sci
bergamasca regina dello slalom gigante

È bergamasca la nuova campionessa italiana di slalom gigante militare: si tratta del primo caporal maggiore Marta Benzoni del Reparto Comando Supporti Tattici Tridentina che si è distinta nella categoria femminile con il tempo di 1 minuto e 4.32 secondi.

È bergamasca la nuova campionessa italiana di slalom gigante militare: si tratta del primo caporal maggiore Marta Benzoni del Reparto Comando Supporti Tattici Tridentina che si è distinta nella categoria femminile con il tempo di 1 minuto e 4.32 secondi.

Le competizioni della terza giornata dei CaSta (Campionati sciistici delle Truppe alpine) sono cominciate al mattino di mercoledì 20 febbraio presso il comprensorio sciistico di Sesto in provincia di Bolzano; la gara di slalom gigante militare prevede lo stesso regolamento delle gare Fisi.

Marta presta servizio al passo del Tonale, alla base logistica «Tonolini», quale assistente alle piste di sci. Felice del prestigioso risultato ottenuto, ha sottolineato come siano molti i militari delle Truppe Alpine che garantiscono la sicurezza e il pronto intervento sugli impianti sciistici italiani, e Marta è fiera di essere uno di questi; riesce a conciliare la propria passione per lo sci con il proprio lavoro.

Con lei il Caporal Maggiore Scelto Miribung Stephan ha ottenuto il titolo di campione italiano della categoria maschile di slalom gigante militare, con il tempo di 1 minuto e 1.56 secondi. Entrambi dello stesso reparto e con il medesimo incarico, Stephan presta servizio a Corvara in alta Badia, al villaggio alpini «Tempesti».

Originario dell’Alto Adige, anche lui affianca al proprio lavoro la passione dello sci, prestando servizio di soccorso sulle piste in caso di infortuni o incidenti. In serata, i Campionati sciistici delle Truppe Alpine proseguiranno con le gare individuali di sci alpinismo, nella pista «Baranci» di San Candido, per poi terminare giovedì e venerdì con la competizione delle gare di plotone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA