Tutti pazzi per questa Atalanta E non è solo per l’effetto Europa

Tutti pazzi per questa Atalanta
E non è solo per l’effetto Europa

Tanti tifosi alla presentazione e una società che ha accettato fino in fondo le sfide della prossima stagione. Lo confermano le scelte di calciomercato.

A memoria (e la nostra è datata mezzo secolo) mai abbiamo toccato con mano un entusiasmo come quello mostrato domenica dai tifosi nerazzurri alla presentazione della squadra: in oltre 10mila hanno acclamato giocatori, staff tecnico e dirigenza. Aggiungiamoci poi la caccia agli abbonamenti (mai numeri così alti nei primi giorni di campagna) e lo scenario è davvero promettente. Merito dell’ effetto europeo e dello scorso campionato chiuso al quarto posto con record su record? Sicuramente, ma anche le operazioni di calciomercato in corso non sono da trascurare.

Il presidente Percassi parla alla tifoseria

Il presidente Percassi parla alla tifoseria

Ora come ora Gianpiero Gasperini può contare su un fior di organico, in grado, sulla carta, di affrontare bene il duplice impegno di campionato ed Europa League. E non siamo i soli a pensarla così, considerato che molt quotati addetti ai lavori mettono l’Atalanta ormai stabilmente nella parte sinistra della classifica, quella dal decimo posto in su, per intenderci. E per quanto riguarda l’Europa (avversarie del girone permettendo), l’impressione è quella di una squadra capace di scendere in campo senza timori reverenziali alcuni.

Gomez

Gomez

Del resto, come già detto, la squadra sembra proprio costruita per questi obiettivi, con un’alternativa di peso per ogni ruolo e la conferma di giocatori-chiave come il Papu Gomez, blindato con un contratto principesco, decisamente non in linea con le cifre che normalmente sono finora girate in casa Atalanta. E se ci pensate bene, la stessa conferma di mister Gasperini la dice lunga su quali siano le reali intenzioni della società per una stagione 2017-18 che si annuncia ricca di sfide.


© RIPRODUZIONE RISERVATA