Ultima di regular season con la Coppa Appuntamento imperdibile al Palanorda
La Foppapedretti vincitrice della Coppa Italia 2015/2016 (Foto by Filippo Rubin)

Ultima di regular season con la Coppa
Appuntamento imperdibile al Palanorda

Ecco il ritorno al PalaNorda. Per la Foppapedretti e per la Coppa Italia. L’occasione è l’ultima di regular season, sabato alle 20.30 contro Sudtirol Bolzano, formazione guidata dal bergamasco, ex rossoblù, Stefano Micoli.

Tanti gli spunti della 26ª giornata. A partire dal trionfo di Coppa Italia che la Foppapedretti vuole condividere con il suo popolo prima di tuffarsi in una nuova sfida. Capitan Paggi guiderà il gruppo al suo ingresso in campo alzando al cielo il trofeo tricolore, mentre Celeste Plak stringerà tra le mani il pallone d’oro, premio conquistato come Mvp della finale di Ravenna.

La Foppapedretti vincitrice della Coppa Italia 2015/2016

La Foppapedretti vincitrice della Coppa Italia 2015/2016
(Foto by FILIPPO RUBIN)

E poi sarà l’occasione per vedere in campo la regina degli ace di campionato, Katarina Barun con 34 battute vincenti, la regina delle ricezioni perfette, Alessia Gennari con 255 in 86 set disputati, e la «debuttante» Vesna Durisic alla sua prima apparizione al PalaNorda.

Celeste Plak, miglior giocatrice della finale

Celeste Plak, miglior giocatrice della finale
(Foto by FILIPPO RUBIN)

Uno spettacolo, come sempre, attende il pubblico bergamasco. E una sfida per chiudere in crescendo la prima fase del campionato aspettando il via dei playoff scudetto.

Prima del fischio d’inizio, il presidente del Volley Bergamo, Luciano Bonetti, consegnerà ad Abio Bergamo onlus i fondi raccolti grazie alla distribuzione del calendario «002016», dodici mesi che vedono atlete e tecnici della Foppapedretti protagonisti degli scatti del fotografo Antonio Finazzi.

Felicità nello spogliatoio

Felicità nello spogliatoio

Stringere tra le mani la Coppa Italia e alzarla al cielo? Si può. Sabato al PalaNorda, si può fare! La Coppa Italia vinta a Ravenna sfilerà con la Foppapedretti prima del match con Bolzano e sarà poi in esposizione nell’area «FoppaSelfie» del PalaNorda, a disposizione dei tifosi che vorranno immortalarsi con il trofeo tricolore e regalarsi un ricordo indelebile del trionfo 2016. Alle 19.40 circa l’ingresso in campo delle stelle rossoblù e della Coppa Italia. Per dare inizio allo spettacolo.

Aggiornamenti in tempo reale sul sito di Volley Bergamo e diretta streaming per gli abbonati a lfvtv.com. Lunedì alle 22 la differita su BG24.

Anche il campionato di volley femminile aderisce alla campagna «Verità per Giulio Regeni», lanciata da Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili (Cild), Antigone e Amnesty International Italia per non permettere che l’omicidio del giovane ricercatore italiano finisca per essere dimenticato.

In occasione delle partite dei campionati di Serie A1 e Serie A2 di sabato 2 e domenica 3 aprile, su tutti i campi, al momento dello schieramento delle giocatrici, verrà esposto lo striscione «Verità per Giulio Regeni», simbolo della richiesta di impegno comune per ottenere la verità sulla morte del giovane ricercatore.

Programma della 26ª giornata - Sabato 2 aprile, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD): Unendo Yamamay Busto Arsizio - Nordmeccanica Piacenza. Sabato 2 aprile, ore 20.30 (diretta LVF TV): Savino Del Bene Scandicci-Liu Jo Modena, Il Bisonte Firenze-Imoco Volley Conegliano, Foppapedretti Bergamo-Sudtirol Bolzano, Igor Gorgonzola Novara-Obiettivo Risarcimento Vicenza e Pomì Casalmaggiore-Club Italia. Riposa: Metalleghe Sanitars Montichiari

La classifica - Imoco Volley Conegliano 57, Pomì Casalmaggiore 52, Nordmeccanica Piacenza 51, Igor Gorgonzola Novara 47, Liu Jo Modena 44, Savino Del Bene Scandicci 39, Foppapedretti Bergamo 38, Metalleghe Sanitars Montichiari* 31, Unendo Yamamay Busto Arsizio 30, Obiettivo Risarcimento Vicenza 21, Club Italia 20, Il Bisonte Firenze 10, Sudtirol Bolzano 10. * una partita in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA