Vadalà, dicono sia il nuovo Messi Fece un provino con l’Atalanta nel 2010

Vadalà, dicono sia il nuovo Messi
Fece un provino con l’Atalanta nel 2010

Pare che sia passato anche a Bergamo, prima d’inchiodare al dubbio l’Argentina. Il ragazzo è più Messi o più Maradona? Dicono che Guido Vadalà assomigli a tal punto, a Diego, da rievocarne anche le parole.

«Sogno di giocare il Mondiale», ha detto dopo aver segnato 7 degli 8 gol rifilati dai ragazzi del Boca Juniors a quelli dell’Argentinos Juniors, e tanto basta in Argentina per dire che questo ragazzino di 17 anni, ballerino del dribbling, sia quanto di più vicino a Diego si sia visto negli ultimi anni, dopo Messi.

Leo e Diego. Guido Vadalà è di Rosario, come Messi, ma come Maradona ha già fatto ridere il Boca e piangere l’Argentinos ed è già stato al Barcellona. A Guido è capitato nel 2009, per un provino. Bravo, bravissimo, lo rivediamo, sorrise il Barca e così continuò il giro d’Europa. «Guido lo seguono anche in Italia», disse il papà e fece (ricorda il Corriere dello Sport) il nome di Inter, Juventus e Atalanta.

Zingonia? Sì. Nel gennaio 2010, a 13 anni, una goccia in un mare di ragazzi. All’Atalanta forse sarebbe rimasto, al Barcellona l’avrebbero ripreso, non fosse stato per il lavoro di papà, tornato in Argentina. E Guido lo seguì.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 15/11/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA