«Atalanta, inverti il trend in trasferta»
Colantuono: Gomez? È al 60%

«Voglio la stessa mentalità e solidità che ho visto con il Verona: i goal poi arriveranno». In vista della trasferta di Cagliari (domenica 14, ore 15 al Sant’Elia) mister Stefano Colantuono serra i ranghi, con il dubbio tra D’Alessandro e Raimondi sulle fasce.

«Atalanta, inverti il trend in trasferta» Colantuono: Gomez? È al 60%
Dario «Papu» Gomez e mister Colantuono
(Foto di Magni Paolo Foto)

«Voglio la stessa mentalità e solidità che ho visto con il Verona: i goal poi arriveranno». In vista della trasferta di Cagliari (domenica 14, ore 15 al Sant’Elia) mister Stefano Colantuono serra i ranghi nella conferenza stampa a Zingonia

Indisponibili per la trasferta isolana Spinazzola, Bellini e Stendardo, ci saranno invece Baselli, Molina e il nuovo arrivato «Papu» Gomez: «Ha il 60 per cento di autonomia, non ha ancora il minutaggio » si affretta a precisare il mister. E aggiunge: «Voglio invertire il trend fuori casa rispetto allo scorso campionato».

Certo, il Cagliari non è proprio un cliente facilissimo: «Stimo Zeman, è un bravo allenatore. In attacco sappiamo che hanno dei movimenti ben congegnati. Cagliari poi è una trasferta che ho sempre subito...».

Capitolo formazione, con un dubbio: chi prende il posto del neorossonero Bonaventura? Due la alternative: D’Alessandro a sinistra ed Estigarribia a destra, oppure il sudamericano a sinistra e Raimondi a destra. Finale su bomber Zaza, con ammissione di Colantuono: «Quando al Sassuolo non andava bene, più di un pensierino l’avevamo fatto...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA