Withu, tutti liberi contrattualmente, sicura però la continuità in serie B

Withu, tutti liberi contrattualmente, sicura però la continuità in serie B

Bergamo Basket 2014: addio a coach Calvani, si disegna la stagione 2021-22.

Notizia principale del comunicato stampa della Bergamo Basket (firmato dal presidente Vincenzo Galluzzo) è che giocatori, staff tecnico e dirigenziale (operativamente parlando) sono da ritenere liberi vista le rispettive scadenze contrattuali datate 30 giugno. Segue l’annuncio dell’addio ufficiale a coach Marco Calvani, il quale sta vagliando un paio di proposte provenienti da club di serie A2. Anche se nel comunicato non appare, da dare scontata l’iscrizione della formazione cittadina al prossimo torneo cadetto dopo l’amarissima retrocessione di maggio. Un aspetto, questo, da salutare con un incondizionato evviva dopo le voci circolate in proposito negli ultimo tempi. Di positivo, inoltre, la continuità del socio di maggioranza Matteo Ballarin nel portare avanti in prima persona in misura consistente il peso finanziario del sodalizio.

Come del resto si era anticipato, sarà per la terza stagione sportiva di fila con il general manager Gian Luca Petronio al comando della stanza dei bottoni della sede del Lazzaretto. All’esperto friulano spetteranno, dunque, in piena sintonia con Ballarin, le decisioni sugli ingaggi del nuovo allenatore e dei giocatori da inserire nel rivoluzionato organico. Previsto infatti un autentico terremoto nella composizione di una rosa da rinnovare addirittura nei suoi nove decimi. Sul coach fonti affidabili definiscono inverosimile la promozione del vice Grazzini, mentre il milanese Meneguzzo si è accasato altrove. Sullo sponsor rimarrà sulle maglie la sigla Withu, l’azienda di Ballarin. In base alla squadra che disegnerà Petronio si intuiranno gli obiettivi da portare avanti sul parquet di gioco: ci si dovrà accontentare di un campionato di transizione o di alto livello alla caccia dell’immediato ritorno in A2 dopo la permanenza per quattro anni consecutivi?


© RIPRODUZIONE RISERVATA