Acrobazie mozzafiato a Cologno  Torna la Festa dei bikers
Tre motociclisti lanciati sul «muro della morte», una delle attrazioni della Festa bikers a Cologno

Acrobazie mozzafiato a Cologno

Torna la Festa dei bikers

Torna la Festa dei bikers con nuove attrazioni e vere acrobazie: gli stuntmen correranno sul «muro della morte».

Prenderà il via mercoledì sera 24 agosto, a Cologno al Serio, la Festa bikers, l’ormai noto raduno motociclistico che da diciannove anni movimenta la Bassa a fine agosto: nella zona industriale di viale Padania, dall’anno scorso facilmente individuabile anche grazie al monumento biker che si incontra per strada, sono attesi migliaia di centauri da tutta Italia, e non solo. L’evento si sviluppa su un’area di ben 100 mila metri quadrati, con un palco per i concerti, un ampio corner dove farsi tatuare, un’area camping per chi proviene da più lontano, diversi punti ristoro e stand a tema.

La festa cresce di anno in anno e le novità sono all’ordine del giorno; a tal proposito, gli organizzatori, guidati da Fausto Fratelli, per questa edizione hanno in serbo una chicca: il «Russian Devils Motordrome Indian Theatre», ovvero il famigerato «Muro della morte», un cilindro in legno in cui stuntmen esperti si esibiranno in verticali acrobazie mozzafiato, sfidando la gravità in sella alle loro preziose «Indian», mezzi degli Anni Trenta rimessi completamente a nuovo.

L’ingresso è gratuito per i visitatori, mentre per chi vorrà partecipare al raduno con il suo mezzo a due ruote l’iscrizione è di 10 euro e include i gadget della manifestazione e un biglietto della sottoscrizione a premi. Per rimanere sempre aggiornati sulla festa, è possibile consultare la pagina Facebook dedicata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA