Addio Leo, vent’anni e tanti sogni «Hai lottato con il coraggio di un leone»
Leonardo Ghilardi

Addio Leo, vent’anni e tanti sogni
«Hai lottato con il coraggio di un leone»

Leonardo Ghilardi è morto nella sua casa di Treviglio, sopraffatto da una devastante malattia. I genitori: «Ci ha dato quella forza che ora utilizzeremo per guardare avanti».

Per 21 mesi ha combattuto con forza e determinazione fino all’ultimo la sua battaglia contro una malattia che purtroppo ha avuto il sopravvento, ma senza mai mancare di dare coraggio ai suoi cari. Leonardo Ghilardi, 20 anni, è morto venerdì 22 marzo nella sua casa di Treviglio, sopraffatto da un sarcoma osseo, una malattia devastante, un percorso doloroso che non lo aveva scalfito nel morale.

«Era convinto di poter guarire e aveva gestito al meglio il dolore che lo accompagnava – hanno ricordato i genitori Cinzia e Stefano – e in tutto questo tempo si è comportato come un leone, dando a noi quella forza che ora utilizzeremo per guardare avanti». E proprio al futuro pensava Leonardo, che era anche un appassionato di skating: diplomato cuoco, voleva aprire un locale con gli amici a Bergamo.


Leggi di più su «L’Eco di Bergamo» in edicola domenica 24 marzo oppure acquistando a 0,99 euro la copia digitale sul sito www.ecodibergamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA