Arrestato due volte nel giro di 24 ore dopo aver aggredito   la moglie

Arrestato due volte nel giro di 24 ore
dopo aver aggredito la moglie

Arrestato due volte dai carabinieri nel giro di 24 ore. È successo a Calcio dove un 36enne è accusato di aver minacciato e maltrattato la moglie.

Era stato arrestato in flagranza di reato durante la nottata del 26 febbraio il 36enne egiziano autore dell’ennesima aggressione nei confronti della moglie e nei riguardi dei Carabinieri intervenuti in soccorso della donna. Come si legge nella nota inviata dai militari dell’Arma, dopo la convalida il giudice dell’udienza aveva rimesso in libertà lo straniero, in attesa però che intervenisse per l’altro procedimento in essere (per cui il 36enne era già sottoposto a misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare) un eventuale aggravamento. Poche ore dopo, infatti, i Carabinieri della Compagnia di Treviglio, che di fatto non avevano mai perso di vista l’uomo in attesa di arrestarlo nuovamente su provvedimento della Magistratura Bergamasca, lo hanno riarrestato e tradotto in carcere a Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA