Bergamo-Treviglio, sì unanime Ma Via Tasso traballa, scintille nel Pd

Bergamo-Treviglio, sì unanime
Ma Via Tasso traballa, scintille nel Pd

In Consiglio provinciale passa il documento a favore del collegamento veloce. Scontro tra Gafforelli e Gandolfi.

Voto unanime, ma sofferto quello del Consiglio provinciale sulla Bergamo-Treviglio. Ancora una volta sono state le frizioni tra Forza Italia e Pd ad agitare l’architettura politica di Via Tasso. Da una parte le sottolineature sulla tipologia del progetto e l’attenzione al consumo di suolo, dall’altra la necessità di dare un via libera che sblocchi l’impasse al collegamento stradale ormai fondamentale tra Bergamo e la pianura. Il riflesso di queste tensioni, dopo le scaramucce dei capigruppo, è esploso in un botta e risposta tra il presidente Gianfranco Gafforelli e il suo vice Pasquale Gandolfi. Ma alla prova del voto sulla superstrada si è ritrovata la concordia. I consiglieri hanno votato a favore della mozione che «accelera» sulla superstrada, lasciando momentaneamente ai box le divergenze più forti.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 20 marzo 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA