Blitz antidroga a Zingonia, 2 arresti Ritrovate carte d’identità italiane

Blitz antidroga a Zingonia, 2 arresti
Ritrovate carte d’identità italiane

In manette due marocchini di 26 e 19 anni, entrambi clandestini.

Nella mattinata di sabato 30 dicembre i carabinieri della compagnia di Treviglio hanno eseguito un’altra operazione antidroga a Zingonia. In particolare, questa volta in territorio di Boltiere. I militari dell’Arma del Nucleo Operativo e Radiomobile di Treviglio insieme ai colleghi della Stazione di Zingonia hanno eseguito una perquisizione domiciliare in via Monte Grappa dove, nei giorni precedenti, era stato segnalato un via vai anomalo da un appartamento. I carabinieri hanno così rintracciato due cittadini marocchini, clandestini sul territorio nazionale, rispettivamente di 26 e 19 anni.

I militari hanno rinvenuto e sequestrato 7 dosi di cocaina per alcuni grammi e due pezzi di hashish (del peso complessivo di circa 11 grammi), oltre ad alcune decine di euro in banconote di vario taglio, telefoni cellulari, materiale idoneo per il confezionamento della droga ed alcuni documenti (d’identità) di cittadini italiani, forse in possesso come «pegno» per la droga precedentemente ceduta. Su quest’ultimo punto sono comunque in atto approfondimenti investigativi. Uno dei due arrestati ha dichiarato inoltre ai Carabinieri di essere minorenne, ma la successiva visita radiologica ha invece stabilito la maggiore età dello stesso. Nella giornata di domenica si terrà l’udienza di convalida,

© RIPRODUZIONE RISERVATA