Blitz antiprostituzione a Zingonia Quattro denunce e multe ai clienti

Blitz antiprostituzione a Zingonia
Quattro denunce e multe ai clienti

Controlli nella notte dei carabinieri della compagnia di Treviglio nei paesi della Bassa.

A Zingonia i carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno attuato un servizio antiprostituzione: sono stati accompagnati in caserma 5 brasiliani bloccati in corso Europa. Quattro di loro non erano in regola con il permesso di soggiorno (uno aveva quello turistico) e sono stati denunciati a piede libero: nei loro confronti è stata avviata la procedura d’espulsione. Multe anche per i clienti sorpresi in zona.

A Calcio, , i carabinieri della locale stazione hanno arrestato su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia un italiano 37enne pregiudicato. L’uomo dovrà scontare in regime di detenzione domiciliare 1 mese d’arresto, oltre al pagamento di un’ammenda di 100 euro, per una condanna per porto abusivo di armi.

Infine ad Arcene i carabinieri della stazione di Zingonia hanno denunciato in stato di libertà per tentato furto aggravato un pregiudicato 36enne di Arzago d’Adda che aveva tentato un furto all’interno di un cantiere. Vistosi scoperto dal titolare si era dato alla fuga a bordo di un mezzo intestato ad un suo conoscente, la cui posizione è altrettanto al vaglio degli investigatori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA