Caravaggio, 43enne ai domiciliari Aggredisce carabinieri, arrestato

Caravaggio, 43enne ai domiciliari
Aggredisce carabinieri, arrestato

I militari erano passati per i controlli di routine previsti dal regime di detenzione.

Stanotte i Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne pregiudicato di origine campane, attualmente in regime di detenzione domiciliare in un’abitazione a Caravaggio per reati contro il patrimonio.

I carabinieri si sono recati a casa dell’uomo per verificarne la presenza, come appunto la prevede la legge per il regime di arresti domiciliari, l’uomo, però, non ha gradito il controllo reagendo malamente. Dopo aver deliberatamente insultato e minacciato i militari, il 43enne li ha anche aggrediti fisicamente, tanto che hanno dovuto ammanettarlo. Il pregiudicato ha dato in escadescenze anche una volta trasportato in caserma, tanto che è stato chiamato il 118 per verificare le sue condizioni di salute. Una volta in ospedale l’uomo ha rifiutato ogni cura ed anche i prelievi per gli accertamenti alcolemici e tossicologici.

Due carabinieri sono rimasti feriti con 10 giorni a testa di prognosi. Inevitabile a questo punto l’arresto del pregiudicato per resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e per lesioni personali aggravate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA