Caravaggio,arrestato per maltrattamenti Calvenzano, droga in auto: in manette

Caravaggio,arrestato per maltrattamenti
Calvenzano, droga in auto: in manette

Due arresti nella Bassa Bergamasca: per maltrattamenti e per droga.

I carabinieri di Caravaggio hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo, residente a Caravaggio, resosi responsabile di continui comportamenti di soprusi e violenza fisica e psicologica nei confronti dell’anziana madre. Finisce così un calvario per la donna che durava da anni, nel corso dei quali l’anziana più volte ha dovuto ricorrere a cure mediche per le lesioni riportate a seguito delle aggressioni da parte del figlio annebbiato dai fumi dell’alcool e degli stupefacenti.

In alcune occasioni la donna, anche in ore notturne, si era vista costretta a chiedere l’aiuto dei carabinieri di Treviglio. Solo alla luce dell’ultimo episodio però si è decisa finalmente a sporgere formale denuncia, dando così modo ai carabinieri di arrestare l’uomo.

I militari di Treviglio hanno invece tratto in arresto un uomo di origini marocchine, controllato mentre sostava con la propria auto in via Casirate a Calvenzano. A seguito del controllo i militari hanno trovati nascoste, in auto, sei dosi di cocaina pronte per essere immesse sul mercato della droga. All’uomo veniva sequestrata anche un’ingente somma di denaro, presumibilmente provento dell’attività di spaccio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA