Dramma tra i clandestini nelle torri  Giovane muore nel sonno all’Athena 1

Dramma tra i clandestini nelle torri
Giovane muore nel sonno all’Athena 1

Marocchino di 27 anni trovato senza vita da un amico: infarto la causa del decesso. Il palazzo è tra i 6 da abbattere: già demolite le scale, sono state sostituite da corde e coperte.

Un palazzone di nove piani ormai senza più nemmeno le rampe delle scale e gli infissi alle finestre: uno scheletro vuoto e buio, ufficialmente disabitato. In questo contesto ha trovato la morte Nabil Chakiro, un marocchino di 27 anni: sofferente di cuore da anni, è stato stroncato da un infarto mentre riposava su un materasso piazzato sul freddo pavimento di quello che resta di un appartamento al quarto piano dell’Athena 1, uno dei sei palazzoni – tre si chiamano Athena e tre Anna – che saranno demoliti nelle prossime settimane perché da anni ormai in balia del degrado più assoluto.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 11 febbraio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA