Esplode serbatoio in un’azienda Morti due operai a Treviglio

Esplode serbatoio in un’azienda
Morti due operai a Treviglio

Due operai sono morti in seguito all’esplosione di un serbatoio utilizzato come essiccatoio di farine alimentari per animali domestici.

L’incidente, secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco, è avvenuto all’interno dell’azienda «Ecb» di Treviglio. Via Calvenzano, la strada dove sorge l’azienda, è stata chiusa al traffico e le vetture deviate in un altro percorso. Sul posto è giunto anche il sindaco di Treviglio, Juri Imeri, assieme al comandante della polizia locale, Antonio Nocera. Al momento dello scoppio pare che gli operai poi deceduti fossero impegnati nella lavorazione di ossa di pollo. Sono giunti alla Ecb, storica azienda trevigliese, anche i parenti delle persone che stamattina si trovavano al lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA