Fermato con la cocaina a Romano Aggredisce Carabinieri: arrestato

Fermato con la cocaina a Romano
Aggredisce Carabinieri: arrestato

È successo nella serata di martedì: in manette un marocchino clandestino.

È stato arrestato in flagranza di reato nella serata di martedì 16 maggio con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficuale un marocchino 22enne, già colpito da un ordine di espulsione emesso dal questore di Palermo. È stato fermato dai Carabinieri della stazione di Romano di Lombardia mentre stava per spacciare alcune dosi di cocaina.

Lo straniero, clandestino sul territorio nazionale e con alle spalle già altri precedenti di poliziai, alla vista dei militari, ha cercato di darsi alla fuga, nonché di disfarsi delle tre dosi di cocaina, del peso complessivo di 2 grammi, che in quel momento aveva con se. Dopo un breve inseguimento per le vie del centro di Romano di Lombardia lo straniero è stato bloccato dai Carabinieri: dopo un’accesa colluttazione a seguito della quale uno dei militari riporterà sette giorni di prognosi per il politrauma subito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA