Giovani ubriachi nella notte di Capodanno Sono sei i minorenni finiti in ospedale

Giovani ubriachi nella notte di Capodanno
Sono sei i minorenni finiti in ospedale

Super lavoro per i soccorritori: tra i giovanissimi che si sono sentiti male per aver bevuto troppo anche una ragazza di 14 anni. Tutti gli interventi.

Super lavoro per i soccorritori del 118 nella notte di San Silvestro per una serie di intossicazioni etiliche, molte delle quali hanno riguardato giovani, di cui quattro minorenni. Gli interventi sono iniziati già dalla prima serata di martedì 31 dicembre quando, intorno alle 19, un uomo di 38 anni è stato soccorso in codice verde a Trescore, in via Leopardi. Poco dopo, intorno alle 20,30, altro intervento in codice verde a Cividate al Piano, lungo la Provinciale 98, in aiuto a un uomo di 36 anni in condizioni di pesante ubriachezza.

Poco prima della mezzanotte, alle 23,44, una ragazza di 16 anni si è sentita male in Porta Nuova, a Bergamo, dove erano in corso i festeggiamenti del Capodanno in piazza, ed è stata ricoverata in codice giallo all’ospedale «Papa Giovanni». Pochi minuti più tardi a Castione della Presolana una ventiquattrenne è stata soccorsa e portata in codice verde all’ospedale di Piario, sempre per intossicazione etilica. Sempre pochi minuti prima della mezzanotte soccorso a Bergamo, in via Per Curnasco, un ragazzo di 17 anni che versava in stato semicomatoso: portato in codide giallo al «Papa Giovanni»

Un’altra minorenne, una ragazza di 14 anni, si è sentita male poco prima dell’una dell’1 gennaio a Bergamo, in via Goethe, ed è stata trasportata al «Papa Giovanni» in codice verde. Un ragazzo di 16 anni soccorso a Sarnico, in piazza Umberto I, è stato portato all’ospedale di Iseo in codice verde. All’1,35 soccorso un diciottenne a Mezzoldo, portato all’ospedale di San Giovanni Bianco. Pochi minuti più tardi intossicazione etilica per una diciassettenne a Foppolo: trasportata all’ospedale di Ponte San Pietro.

A Bergamo soccorso un cinquantenne intorno alle due di notte in via Ghislanzoni e portato alle Cliniche Gavazzeni in codice verde. Più o meno negli stessi minuti a Clusone, in piazza Orologio, i soccorritori sono intervenuti per una giovane di 22 anni, portata in codice verde all’ospedale di Piario. A Grumello del Monte, sempre intorno alle due, soccorsa una diciottenne in via Kennedy: trasportata in codice verde all’ospedale di Seriate. Altra ragazza di 18 anni finita all’ospedale di Piario dopo essersi sentita male a Castione della Presolana.

Altro soccorso a Bergamo, in piazza Matteotti, per un uomo di 45 anni, portato alle Cliniche Gavazzeni. Ancora una minorenne, 15 anni, in stato di ubriachezza a Sant’Omobono, in via Frosio: portata in codice giallo all’ospedale di Ponte San Pietro poco prima delle 2,30. Poco più tardi un diciottenne soccorso in via Roma ad Alzano Lombardo e portato in codice verde al locale ospedale. Poco prima delle tre soccorso un diciottenne a Cividino di Castelli Calepio.

Alle 3,24 intervento per un ventenne a Bergamo, in via Monti, portato alle Cliniche Gavazzeni. Infine, un giovane di 21 anni soccorso a Caravaggio, in via Merisi, poco dopo le cinque del mattino e portato in codice verde all’ospedale di Treviglio, e intervento per un diciannovenne a Valnegra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA