In affido ai servizi sociali torna a drogarsi Treviglio,   40enne finisce in carcere

In affido ai servizi sociali torna a drogarsi
Treviglio, 40enne finisce in carcere

Era in prova ai servizi sociali nella zona ella Bassa Bergamasca. Il ritorno alla droga e l’arresto.

I carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato e portato in carcere un 40enne italiano di origini sarde, da tempo residente a Treviglio. L’uomo, dopo le recenti condanne per reati vari (contro la persona, il patrimonio e per la violazione della sorveglianza di pubblica sicurezza a cui era stato in precedenza sottoposto), aveva ottenuto l’affidamento in prova ai servizi sociali proprio nella Pianura Bergamasca, anche in ragione ai suoi problemi di tossicodipendenza.

Purtroppo, però, il 40enne, dopo un primo periodo di positivo inserimento, ha iniziato a violare le prescrizioni della misura alternativa al carcere concessagli dalla Magistratura, riprendendo a fare uso di droghe e rifiutando l’inserimento in una comunità di recupero. Da qui la revoca della precedente misura e l’emissione di un ordine di carcerazione: l’uomo è stato trasferito in carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA