Insulti razzisti sul treno Milano-Verona Denunciato cinquantenne di Antegnate
Un fermo immagine del video circolato in Rete

Insulti razzisti sul treno Milano-Verona
Denunciato cinquantenne di Antegnate

Il caso esploso dopo che in Rete era circolato un video in cui era stata ripresa la scena. L’uomo identificato dalla Polfer: ha già precedenti di polizia.

È stato identificato l’uomo che ha insultato un passeggero di colore sul treno Milano-Verona nella giornata di ieri, giovedì 1 agosto. Si tratta di G. V., cinquantenne di Antegnate. L’uomo ha qualche precedente di polizia per porto di oggetti atti a offendere e guida in stato di ebbrezza. È stato identificato dalla Polizia ferroviaria tramite le stesse immagini del video girato da una ragazza e postato sui social. Gli agenti lo hanno mostrato in paese e sono risaliti in breve tempo al soggetto, che era conosciuto. Denunciato ai sensi dell’articolo 604 bis del Codice penale: propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa.

Leggi anche: https://www.ecodibergamo.it/stories/bergamo-citta/sei-nero-non-paghi-il-bigliettoil-video-in-rete-scoppia-la-polemica_1317616_11/


© RIPRODUZIONE RISERVATA