L’Alberghiero sbarca a Romano   Formerà gli chef della Bassa
Novità all’istituto superiore «Rubini» di Romano: nell’anno scolastico 2017-2018 partirà il corso quinquennale alberghiero (Foto by foto Cesni)

L’Alberghiero sbarca a Romano

Formerà gli chef della Bassa

Via libera del Ministero della Pubblica istruzione all’attivazione per l’anno scolastico 2017-2018 del corso quinquennale alberghiero presso l’Istituto superiore «Rubini» di Romano.

La vera questione ora è quella dello stanziamento dei fondi necessari per poter realizzare alcuni interventi strutturali nel complesso scolastico. Un istituto alberghiero ha infatti bisogno di laboratori specifici e ovviamente di una cucina per le esercitazioni degli allievi con pentole e fornelli. Secondo un progetto preliminare la cucina dovrebbe essere realizzata nello spazio dove oggi si trova la biblioteca dell’ istituto, che invece verrà spostata.

Nel frattempo il Miur e la Provincia di Bergamo stanno spendendo oltre 400 mila euro per alcuni lavori di manutenzione in corso all’Istituto superiore «Rubini». Questa scuola avrà nel prossimo anno scolastico 750 studenti in 31 classi, suddivisi in sei indirizzi tecnici e professionali. Ma durante l’anno la popolazione scolastica aumenta e arrivano altre iscrizioni, frutto di ripensamenti da parte di studenti e famiglie.

L’istituzione dell’Alberghiero a Romano è un’esigenza sentita se si pensa che oggi almeno una cinquantina di ragazzi della Bassa si sobbarcano trasferte e ore di viaggio pesanti per frequentare l’Alberghiero, San Pellegrino Terme in primis.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 26 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA