Lotta alla droga: due arrestati Uno spacciava in un bar di Romano
Un’auto dei carabinieri

Lotta alla droga: due arrestati
Uno spacciava in un bar di Romano

Lotta alla droga: i carabinieri hanno arrestano a Romano un 30enne, che spacciava in un bar, e denunciato un 23enne, quelli di Fiorano hanno arrestano un 20enne.

Continuando i mirati servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti a Romano di Lombardia, ricevuta notizia di una intensa attività di cessione di droga messa in un noto bar di via Nazario Sauro, nella tarda serata di venerdì 29 maggio, i militari del Comando Stazione di Romano di Lombardia hanno organizzato un intervento con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Cinofili di Orio al Serio per porre fine alla commercializzazione dello stupefacente.

Nell’occasione, infatti è stato arrestato il 30enne L.B. e denunciato all’autorità giudiziaria R.S., albanese di 23 anni. A seguito di perquisizione personale e domiciliare effettuate con l’ausilio del cane addestrato alla ricerca dello stupefacente, l’arrestato è stato trovato in possesso di circa venti grammi tra hashish e marijuana, già suddivisi in dosi e custodite all’interno di barattoli presenti presso il locale, oltre che il materiale atto per il confezionamento e alla somma di 300 euro, quest’ultima sequestrata, al pari dello stupefacente e del materiale, poiché probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

Il denunciato, avventore dell’esercizio, invece, è stato trovato in possesso di due grammi di cocaina ed undici grammi di marijuana, oltre ad altro materiale per il confezionamento delle dosi e alla somma di 385 euro poste sotto sequestro unitamente alla droga.

L’arrestato, al termine delle formalità, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida avvenuta nella mattinata di sabato 30 maggio in videoconferenza da remoto con l’Autorità Giudiziaria che ha disposto la traduzione nel carcere di Bergamo sussistendo l’aggravante dell’avvenuta illecita attività all’interno dell’esercizio pubblico per il quale, comunque, i militari dell’Arma procederanno a proporre la chiusura.

Nella notte tra venerdì 29 e sabato 30 maggio, i carabinieri della Stazione di Fiorano al Serio, hanno arrestato a Vertova, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, F. B. classe 2000, celibe, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine dal 2015 per reati contro il patrimonio ed inerenti gli stupefacenti. L’attività si inerisce nel quadro degli specifici controlli, predisposti dalla Compagnia di Clusone, per il contrasto al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

A seguito di perquisizione domiciliare e personale sono stati rinvenuti nella disponibilità dell’arrestato 62 grammi di marijuana, 7 grammi di hashish, 1 tablet Samsung, materiale atto al confezionamento e 1 bong, tutto sottoposto a sequestro. Al termine del rito direttissimo svoltosi mattinata odierna, che ha convalidato l’arresto, F . B. è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di firma. I controlli nella giurisdizione proseguiranno nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA