Muore sbalzato dalla moto Calcio piange papà Giuseppe

Muore sbalzato dalla moto
Calcio piange papà Giuseppe

Tragico incidente sabato mattina a Fontanella, sulla circonvallazione esterna. Nello schianto tra una moto e un’auto è morto Giuseppe Soldo, 61 anni tra pochi giorni, che abitava a Calcio e gestiva una torneria meccanica ad Antegnate.

L’uomo, sposato e padre di due figlie, verso le 10 era in sella alla sua Ducati: all’altezza di un distributore di carburante, per cause ancora in corso d’accertamento, si è scontrato con una Mercedes che procedeva davanti a lui. L’urto è stato violento e il centauro è stato sbalzato a una quindicina di metri di distanza. Immediato l’allarme dai gestori della stazione di servizio, ma purtroppo i soccorsi sono risultati vani. Originario di Gallignano, frazione di Soncino, in provincia di Cremona, Soldo era un esperto motociclista, accorto nell’usare il mezzo fin da quando era un ragazzino. Ieri mattina purtroppo il suo ultimo viaggio lungo le strade della Bassa ha avuto un tragico epilogo.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 8 luglio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA