Nel box nasconde oltre 30 chili di droga Casirate d’Adda, arrestato 63enne

Nel box nasconde oltre 30 chili di droga
Casirate d’Adda, arrestato 63enne

I militari della Stazione e della Sezione Radiomobile dei Carabinieri di Treviglio hanno proceduto all’arresto di un uomo trovato in possesso di oltre 30 chili di stupefacente.

Nella tarda serata di martedì 15 settembre, a seguito di mirate indagini volte a contrastare l’illecita attività nell’area di Treviglio e dei comuni limitrofi, i militari hanno proceduto ad una prima perquisizione domiciliare a seguito della quale hanno rinvenuto circa 90 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana in possesso di un 45enne pregiudicato di Casirate d’Adda che nell’occasione è stato deferito alla Procura della Repubblica di Bergamo per l’illecita detenzione.

Nello stesso condominio, hanno proceduto alla perquisizione di un box auto di proprietà di un altro inquilino, un 63enne di origine campana, operaio incensurato, dove è stato rinvenuto il grosso dello stupefacente sequestrato dai carabinieri ieri, ben 30 chilogrammi di hashish suddivisi in 60 panetti di 500 gr cadauno, nonché 50 grammi di cocaina, custoditi ed in parte occultati in alcuni borsoni. L’uomo è stato arrestato e trasferito in carcere.

Sono invece in corso ulteriori accertamenti volti a verificare la provenienza e la destinazione dello stupefacente che, visto l’ingente quantitativo e la specificità della sostanza sequestrata ed in concomitanza con la riapertura delle scuole, avrebbe probabilmente alimentato proprio quel mercato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA