Racket della prostituzione sulla Francesca Arrestati due aguzzini a Ghisalba

Racket della prostituzione sulla Francesca
Arrestati due aguzzini a Ghisalba

Aggressioni e minacce contro le giovani prostitute sulla strada provinciale 122: le indagini dei Carabinieri di Treviglio e poi il carcere.

Aggredivano, minacciavano e derubavano le giovani prostitute sulla Francesca: per questo nei confronti di due aguzzini, originari dell’Est Europa ma residenti nella Bassa, sono finiti in carcere. L’indagine, portata avanti dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio , è partita nel febbraio scorso, quando alcune prostitute di origine rumena vennero aggredite o rapinate da due stranieri conosciuti a Ghisalba lungo la strada provinciale 122 nota come «La Francesca». Entrambi gli arrestati avevano già precedenti penali e di polizia anche nell’ambito dello sfruttamento della prostituzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA