Recuperati i filmati fuori dalla sala slot Ecco il presunto omicida prima della fuga
Il presunto killer e una donna con lui, da un filmato tratto dalle telecamere del centro commerciale

Recuperati i filmati fuori dalla sala slot
Ecco il presunto omicida prima della fuga

Analizzati anche i filmati delle telecamere fuori dalla sala slot Gold Cherry di Caravaggio.

L’omicidio in una sala slot di Caravaggio, la Gold Cherry di via Treviglio, lungo l’ex statale Padana Superiore, nei pressi di un centro commerciale che alle 18.15 era affollato. La chiamata ai soccorsi è infatti delle 18.16 . Il sostituto procuratore Gianluigi Dettori è arrivato subito sul posto, dove sono accorsi anche i parenti delle vittime. A morire sono stati Carlo Novembrini, 51enne originario di Gela, e Maria Rosa Fortini, 40enne nata a Crema, sua compagna da circa quattro anni. Entrambi erano residenti a Sergnano, in provincia di Cremona.

Nei fotogrammi del filmato si vedono il presunto killer con una donna, che si dirigono verso una Panda bianca. Con loro anche un complice: i tre sarebbero scappati a bordo della macchina. È anche emerso dalle prime indagini e testimonianze che il killer sia andato a colpo sicuro: evidentemente aveva già pianificato il tutto. Nessun altro è rimasto ferito.Il reparto scientifico dei carabinieri ha eseguito fino a tarda serata i rilievi nel locale, che è stato posto sotto sequestro.Poi alle 23.30 due sospettati sono stati trasferiti in caserma a Treviglio: a mezzanotte e mezza i due sono stati sottoposti a fermo.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 5 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA