Sequestrano un uomo, poi lo rapinano Romano, arrestati due pregiudicati

Sequestrano un uomo, poi lo rapinano
Romano, arrestati due pregiudicati

A settembre hanno malmenato e derubato un uomo nella sua abitazione, a Romano, lasciandolo legato al suo letto in stato di semi incoscienza. Due gli arresti.

Nella notte tra giovedì e venerdì 16 ottobre, i Carabinieri del Comando Stazione di Romano di Lombardia hanno arrestato due disoccupati pregiudicati di Romano di Lombardia, un 24enne di origine pugliese e un 42enne originario del Marocco, entrambi con precedenti per reati di droga.

Nello specifico, i due uomini si sono resi responsabili del sequestro di una persona per rapinarla. La vicenda risale alla serata del 10 settembre scorso: un uomo è stato malmenato e bloccato nella propria abitazione di via Monte Grappa, a Romano, dai due malviventi che lo hanno derubato e lasciato legato al suo letto in stato di semi incoscienza.

I rapinatori gli hanno portato via il portafogli contenente 200 euro in contanti, i documenti di riconoscimento e il telefono cellulare. Avviate le indagini immediatamente, i Carabinieri sono riusciti a risalire ai due autori del sequestro e della rapina, a carico dei quali è stata fatta subito partire una denuncia indirizzata alla Procura della Repubblica di Bergamo, con contestuale richiesta di misura cautelare. Da qui l’arresto nella notte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA