Soldi ai Comuni per lo sviluppo  Nella Bergamasca oltre 14 milioni

Soldi ai Comuni per lo sviluppo
Nella Bergamasca oltre 14 milioni

Contributi dal ministero dello Sviluppo economico (Mise) per finanziare interventi di «efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile» nella Bergamasca.

I Comuni orobici – così come quelli sparsi nel resto d’Italia: lo stanziamento complessivo sulla Penisola è infatti di 500 milioni di euro – potranno ricevere cinque tipologie di contributi, in base alla popolazione, per un totale di 14 milioni e 340 mila euro. Ai 169 paesi sotto i cinquemila abitanti andranno 50 mila euro ciascuno, ai 57 con popolazione fra i cinque e i diecimila ne arriveranno invece 70 mila mentre ai 13 comuni fra i dieci e ventimila abitanti saranno destinati 90mila euro. I quattro comuni bergamaschi con popolazione fra i 20 e i 50 mila abitanti, ossia Dalmine, Romano di Lombardia, Seriate e Treviglio, riceveranno invece 130 mila euro. Alla città di Bergamo, infine, andranno 210 mila euro. Il provvedimento anima anche il dibattito elettorale, con reazioni diametralmente opposte tra gli esponenti delle forze di governo, che lo considerano positivo per il rilancio dell’economia, e i partiti di opposizione che lo definiscono «propaganda».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo di sabato 18 maggio 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA