Treviglio, aggredisce giovane: via 3 denti E scambia tre kg di droga con la farina

Treviglio, aggredisce giovane: via 3 denti
E scambia tre kg di droga con la farina

Aveva aggredito un giovane e gli aveva fatto perdere tre denti. Ma non solo: tempo fa aveva scambiato tre chili di droga con della farina. Ora il 22 enne di Treviglio è stato arrestato.

La polizia, in esecuzione del provvedimento di carcerazione emesso dal procuratore di Bergamo, ha arrestato una persona condannata in via definitiva alla pena di due anni di reclusione.

In particolare gli agenti di Treviglio, in esecuzione del provvedimento restrittivo, ha rintracciato e arrestato C.F., 22 anni, nato e residente a Treviglio, già noto alle forze dell’ordine per reati di spaccio di stupefacenti. Il giovane è stato condannato in via definitiva in quanto, in concorso con altri, aveva percosso pesantemente a calci e pugni un coetaneo per futili motivi.

Le violenze erano avvenute una notte dell’estate del 2015 fuori da un bar nei pressi della biblioteca comunale di Treviglio. La giovane vittima, poi accompagnata al pronto soccorso di Treviglio a causa delle pesanti percosse, aveva avuto anche l’avulsione di tre denti e una prognosi di oltre 40 giorni. Il 22enne è stato trasferito alla Casa Circondariale di via Gleno a Bergamo per scontare la pena.

Da tempo il giovane era monitorato dalle forze dell’ordine per il suo comportamento ed era anche stato sottoposto alla libertà controllata. Lo scorso 8 giugno 2016, tra l’altro, aveva cercato di truffare tre spacciatori, fornendogli tre chilogrammi di polvere biancastra pagata come stupefacente, rivelatasi poi essere farina doppio zero. Nell’occasione era intervenuto anche il personale del Commissariato di Treviglio che aveva sequestrato il grosso pacco in stagnola del peso di tre chili. Il truffatore, per tenere a bada i tre spacciatori che erano comunque riusciti con difficoltà a rintracciare la sua abitazione e volevano indietro i soldi, aveva provveduto a rincorrerli minacciandoli con un coltello.


© RIPRODUZIONE RISERVATA