Treviglio, l’addio a Francesca: «Sempre con noi la tua delicatezza e la tua bontà»
I funerali (Foto by Cesni)

Treviglio, l’addio a Francesca: «Sempre con noi la tua delicatezza e la tua bontà»

Celebrati venerdì 7 gennaio i funerali di Francesca Bornaghi, la studentessa morta a soli 26 anni per un malore improvviso.

Treviglio ha dato l’ultimo saluto a Francesca Bornaghi, la studentessa morta martedì a soli 26 anni per un malore improvviso. Nella chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo, nella zona Nord cittadina, sono arrivati in tanti nel pomeriggio di venerdì 7 gennaio per testimoniare il loro affetto alla giovane e ai genitori Anna e Chicco e al fratello Andrea.

In apertura una giovane del Leo Club (gruppo giovanile del Lions Club Treviglio Fulcheria) ha letto un messaggio indirizzato a Francesca : «Abbiamo formato insieme 6 anni fa il Leo Club. Hai ricalcato i passi di papà Chicco e, come lui e come tuo fratello Andrea, sei sempre stata in prima linea. Sempre pronta ad aiutare il prossimo. Sempre presente e con un sorriso per tutti. Sempre pronta a divertirti in occasioni di festa». «Te ne sei andata silenziosamente – ha detto l’amica in un altro passaggio del suo intervento – in maniera gentile e pacata, come sei sempre stata tu. Ora ci stringiamo forte alla tua meravigliosa famiglia e porteremo sempre con noi la tua delicatezza, la tua bontà e la tua smisurata empatia».

Il parroco, monsignor Norberto Donghi, nell’omelia ha detto: «Francesca porterà nell’aldilà il suo amore per i suoi, per lo sport, per l’impegno sociale, per il volontariato, per il gruppo Lions, il bene che ha saputo fare pur nella sua breve esistenza, e Dio la ricompenserà. Siamo qui per chiedere per lei la gioia del Paradiso e per i suoi e per noi il dono della consolazione della speranza cristiana». Al termine della Messa Francesca è stata sepolta nella tomba di famiglia.

I funerali

I funerali
(Foto by Cesni)


© RIPRODUZIONE RISERVATA