Urgnano, arrestato spacciatore di 41 anni Terno, in manette rapinatore di 30 anni

Urgnano, arrestato spacciatore di 41 anni
Terno, in manette rapinatore di 30 anni

Due distinte operazioni degli agenti della Questura di Bergamo.

Il personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. un uomo di 41 anni originario del Marocco, pregiudicato e irregolare.

Gli agenti, infatti, da tempo avevano notato un insolito andirivieni nelle zone limitrofe a via Piave nel comune di Urgnano, di pregiudicati gravitanti nel sottobosco dei consumatori di stupefacenti.

Il pomeriggio di lunedì 18 maggio l’uomo è stato bloccato con di 11 involucri in cellophane, nascosti in un calzino, con 8 grammi di cocaina. La successiva perquisizione nell’abitazione dell’uomo, in via Piave ad Urgnano, sono stati sequestrati altri 45 grammi di cocaina e 3.570 euro ni contanti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Arresto anche per un trentenne italiano, con precedenti per reati contro il patrimonio e la Pubblica Amministrazione. L’uomo era destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Milano, per scontare la pena di anni 5 e mesi 8 per il reato di rapina. Il ragazzo nel 2017, rapinò un giovane su un treno Lecco-Milano. L’attività d’indagine degli uomini della Sezione Antirapina ha consentito di rintracciarlo nella sua abitazione di Terno d’Isola e di arrestarlo e portarlo in carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA