Vedono i Carabinieri e gettano la droga Controlli sulle strade, 2 arresti a Cividate
Controlli nella notte dei Carabinieri, in una foto d’archivio

Vedono i Carabinieri e gettano la droga
Controlli sulle strade, 2 arresti a Cividate

Il sacchetto gettato era di cocaina già suddivisa per la vendita al dettaglio: avrebbe prodotto fino a un centinaio di dosi.

Nella serata di martedì 15 i Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato due uomini, un italiano di 21 anni e un marocchino di 35 anni, entrambi nullafacenti, che erano a bordo della loro Fiat Panda su una delle strade di Cividate al Piano. Le forze dell’ordine, durante i controlli stradali, li hanno individuati e loro, incrociando i militari, si sono maldestramente disfatti di un involucro. Nel sacchetto cocaina che, suddivisa per la vendita al dettaglio, avrebbe prodotto fino a un centinaio di dosi.

L’attenzione dei militari è stata attirata proprio dalla brusca manovra del guidatore della Panda che, alla vista delle gazzelle, ha svoltato improvvisamente. Nella via laterale in cui la Panda si è diretta, il passeggero del veicolo, pensando di non essere notato, ha lanciato fuori dall’abitacolo un involucro di colore bianco, subito visto dai carabinieri che a sirene spiegate hanno presto raggiunto e fermato l’auto dei sospetti. I Carabinieri hanno recuperato dal ciglio della strada l’involucro contenente la cocaina.

I due sono stati arrestati in flagranza di reato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio: mercoledì in mattinata andranno in direttissima.


© RIPRODUZIONE RISERVATA