Zingonia, morto sul lavoro a 25 anni Aperto fascicolo per omicidio colposo
Leonardo Scarpellini

Zingonia, morto sul lavoro a 25 anni
Aperto fascicolo per omicidio colposo

La procura di Bergamo ha aperto un fascicolo per omicidio colposo per indagare sulla morte di Leonardo Scarpellini, operaio di 25 anni morto settimana scorsa a Zingonia.

Il giovane ha perso la vita dopo essere stato colpito in seguito all’esplosione di un compressore nel capannone della Volvo Trucks Italia. Per ora l’unico indagato è il legale rappresentante e delegato alla sicurezza dell’azienda, che avrà modo di nominare un perito per assistere agli accertamenti diagnostici disposti dal pm Raffaella Latorraca. L’apertura del fascicolo è un atto a garanzia dell’azienda, ma la procura vuole anche accertare le eventuali responsabilità della Volvo in relazione alla gestione degli strumenti di lavoro di Leonardo e alla sua formazione in tema di sicurezza. L’autopsia, che avverrà il 25 gennaio, potrà fare ulteriore luce sulle cause della morte.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 24 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA