Furti in 12 aziende e  300 bancali rubati  Agiva di notte, arrestato 67enne a Alzano

Furti in 12 aziende e 300 bancali rubati
Agiva di notte, arrestato 67enne a Alzano

I militari lo hanno catturato dopo una lunga indagine.

Nel pomeriggio di giovedì 21 marzo, i carabinieri della Stazione Carabinieri di Alzano Lombardo, a conclusione di una prolungata attività d’indagine, hanno arrestato un uomo, 67 anni del posto, già noto per reati contro il patrimonio, riconosciuto responsabile di almeno 12 furti compiuti ai danni di aziende locali.

In particolare, l’indagine è scaturita da un controllo notturno effettuato dai carabinieri lo scorso luglio, quando, nel fermare l’uomo alla guida di un furgone, lo trovavano in possesso di diversi bancali Epal, prontamente sottoposti a sequestro vista la loro dubbia provenienza e la mancanza di giustificazioni da parte del conducente del mezzo.

Le successive indagini, sviluppate anche con appositi pedinamenti, hanno permesso di ricostruire l’attività del ladro che agiva di notte nelle aree esterne alle ditte della provincia di Bergamo, in particolare nelle zone di Alzano Lombardo, Osio Sotto, Zogno, Pedrengo, Seriate ed Albano Sant’Alessandro, per impossessarsi di numerosi bancali che, successivamente, vendeva - apparentemente in modo regolare - ad una ditta di Grassobbio. In totale, nel corso dei 12 episodi delittuosi accertati, l’uomo ha sottratto oltre 300 bancali asportati, per una somma complessiva di oltre 3.000 euro. Al termine dell’attività, il sessantasettenne è stato condotto presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA