29enne ubriaco dà in escandescenze Poi cerca di corrompere gli agenti, arrestato

29enne ubriaco dà in escandescenze
Poi cerca di corrompere gli agenti, arrestato

L’episodio è avvenuto a Bergamo in via dei Caniana.

Nella mattinata di sabato 19 settembre una Volante della Questura è intervenuta in via dei Caniana a Bergamo per uomo in evidente stato di alterazione che, non riuscendo a trovare la porta di casa stava colpendo violentemente quelle degli altri condomini. A seguito dell’impeto d’ira l’uomo ha rotto anche una vetrata interna dell’edificio.

Gli agenti giunti sul posto lo hanno rintracciato e bloccato, si tratta di un boliviano del 1991, con numerosi precedenti che era molto probabilmente ubriaco. L’uomo ha opposto resistenza al controllo e all’identificazione e una volta caricato sulla Volante ha implorato gli agenti di lasciarlo andare offrendo in cambio prima 50 e poi 100 euro e invitandoli a fermarsi al primo bancomat disponibile per ritirare la somma promessa.

Il 29 enne è stato arrestato per istigazione alla corruzione, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e condotto nel carcere di via Gleno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA