5400 chiamate alla ex (circa 40 al giorno) Condannato a 2 anni per stalking

5400 chiamate alla ex (circa 40 al giorno) Condannato a 2 anni per stalking

L’uomo, romeno di 35 anni, minacciava la ex moglie. Il giudice ha raddoppiato la richiesta dell’accusa.

Ha perseguitato e minacciato l’ex moglie con 5.400 telefonate dopo la fine della loro relazione: per queste ragioni un romeno di 35 anni è stato condannato per stalking a due anni di reclusione, in contumacia.

Per l’uomo, che è tornato in Romania dopo la fine della relazione, nel corso della precedente udienza l’accusa aveva chiesto una pena di un anno. L’avvocato della difesa Paolo Botteon chiese invece l’assoluzione e, in subordine, il minimo della pena. Martedì la decisione del Tribunale (l’uomo è stato giudicato con rito ordinario) di primo grado.

Le telefonate e i messaggi telefonici, oltre cinquemila in 139 giorni, sono partiti dalla Romania tra la fine di ottobre del 2015 e metà marzo 2016, alcuni mesi dopo la separazione della coppia. La vittima, residente in un paese dell’hinterland bergamasco, nell’agosto del 2015 aveva lasciato il marito troppo oppressivo e geloso. Dopo essere andata via di casa con la loro figlia, la donna aveva presentato una denuncia per maltrattamenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA