«Aerei, rumori in aumento»  I comitati raccolgono le firme
L’assemblea al Villaggio degli Sposi (Foto by Foto Bedolis)

«Aerei, rumori in aumento»

I comitati raccolgono le firme

Incontro in biblioteca per parlare di nuove rotte e dello sviluppo dello scalo.«Si ponga un limite».

Il peggioramento del disagio dovuto, nelle ultime due settimane, alla sperimentazione delle nuove rotte è solo il punto di partenza: alla biblioteca del Villaggio degli Sposi, dove l’associazione «Per il Villaggio» ha ospitato giovedì sera il coordinamento che riunisce i comitati aeroporto della provincia (eccetto Colognola), l’attenzione si è spostata subito su una battaglia più grande, quella contro lo sviluppo giudicato ormai insostenibile dell’aeroporto di Orio al Serio. Un’ ottantina le persone presenti, del quartiere ma anche da Treviolo, che in questi giorni hanno visto peggioramenti dati «gli atterraggi a bassa quota – commentano alcuni residenti - l’aumento dei decolli sulla direttrice ovest e un rumore più frequente». Una sperimentazione che, ha spiegato la presidente dell’associazione Maria Carla Bugada, «ha provocato un sensibile aumento del disturbo».

«Questa sperimentazione – ha esordito il coordinatore Mario Carsana – ha allargato la platea degli scontenti, oggi molti più di prima, e Colognola non è stata sgravata». La serata ha segnato l’avvio da parte dell’associazione di una raccolta firme (la seconda nel quartiere dopo quella promossa dalla Lega contro la sperimentazione). Anche al Villaggio nascerà una sezione locale del comitato aeroporto di Bergamo.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’8 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA