Alla «frontiera» di Orio 600 respinti
Terrorismo, è massima allerta

Stretta della Polaria contro gli ingressi illegali. Boom di controlli: nel 2017 le verifiche sono già 100 mila in più del 2016.

Alla «frontiera» di Orio 600 respinti  Terrorismo, è massima allerta

I numeri dell’attività della Polizia di Frontiera di Orio al Serio. Quelli più rilevanti riguardano, appunto, i respingimenti: nel 2016 sono stati 700, mentre fino al primo settembre 2017 hanno già raggiunto quota 600. Se il trend continuerà di questo passo, a fine anno si registrerà una crescita di oltre il 28 per cento. Lo stesso aumento non si può per ora riscontrare (il 2017 non è terminato, ma il trend è già visibile) sul fronte delle persone arrestate perché in possesso di documenti falsi alla partenza (da 188 a 92, in diminuzione) e di quelle denunciate all’arrivo (e poi respinte, da 268 a 172), ma anche del numero di documenti falsi sequestrati (da 415 a 234). Riguardo invece alle persone che hanno subito un controllo documentale c’è un aumento esponenziale visibile finora: il 2016 si era chiuso con 274.899 persone (più 1.871 veicoli) contro un 2017 ancora aperto dove la cifra è già salita a 370.847 (più 625 veicoli).

© RIPRODUZIONE RISERVATA