Alzano, corrompe con 50 euro Ma è un carabiniere: arrestato

Alzano, corrompe con 50 euro
Ma è un carabiniere: arrestato

«Prenditi un caffè» e allunga 50 euro: dall’altra parte però c’è un carabiniere. E scatta l’arresto per istigazione alla corruzione.

Ha cercato in tutti i modi di convincere i carabinieri di Alzano Lombardo a lasciar correre sulla mancanza di assicurazione della sua auto, una Punto, ma quando si è reso conto che i militari non cedevano, ha tentato il tutto per tutto. X. W., cinese di 48 anni, residente a Torre Boldone, ha estratto una banconota da 50 euro e ha cercato di consegnarla a uno dei due carabinieri: «Allora dai, prendetevi un caffè», ha detto. Tanto è bastato per far scattare le manette per istigazione alla corruzione e ieri mattina è stato processato per direttissima. L’arresto è stato convalidato, senza applicazione di misure, e l’uomo ha patteggiato 10 mesi di reclusione, con pena sospesa.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 21 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA