Animali maltrattati a Bedulita Sequestrati cani, gatti e volatili

Animali maltrattati a Bedulita
Sequestrati cani, gatti e volatili

Un uomo è stato deferito dai carabinieri forestali per le condizioni precarie in cui teneva alcuni animali.

Dai controlli, è emerso che il proprietario è un toelettatore occasionale, già denunciato più volte per reati in danno degli animali e/o al traffico illecito degli stessi. Gli animali che custodiva in una casa priva di allacciamento di acqua e riscaldamento a Bedulita, in Valle Imagna. Si trattava, secondo le dichiarazioni dello stesso proprietario, di un allevamento amatoriale dove i cuccioli venivano trattati con vermifughi, ma non con le dovute vaccinazioni.

I militari hanno trovato i cani in condizioni precarie di salute ed igiene con presenza di escrementi e urine che denotava assenza di pulizia da diversi giorni, nonché mancanza di cibo e acqua. Dopo aver appurato che il proprietario era assente forzatamente per motivi di salute, sentito il Sindaco, si è provveduto al sequestro amministrativo degli animali con conseguente recupero e trasferimento presso strutture idonee ad ospitarli. Alle operazioni hanno preso parte anche veterinari dell’ATS di Bergamo.

Il proprietario un 49enne, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze.


© RIPRODUZIONE RISERVATA