«Aprite il cuore alle cose belle» -foto/video Il vescovo alla Gmg con i giovani orobici

«Aprite il cuore alle cose belle» -foto/video
Il vescovo alla Gmg con i giovani orobici

«Aprite il cuore alle cose belle». Questo è l’invito del vescovo Francesco Beschi, durante la preghiera del mattino a Miechow, durante la questa Gmg2016 costellata dai tragici fatti francesi

:«Voi stessi siate cose belle per chi avete accanto. Così potrete diventare porte viventi della Misericordia» ha continuato monsignor Beschi che ha scelto di attingere all’ultimo scritto di padre Jacques Hamel, l’anziano prete ucciso in Francia.

Di lui ha raccontato la storia: «Il vescovo ci ha aiutato a entrare nel clima – sottolinea don Andrea Perico, curato di Azzano San Paolo – abbiamo passato gran parte della giornata sui mezzi di trasporto, condividendo l’attesa e la fatica. Il suo messaggio ci ha sostenuto. Ci siamo sforzati, anche in condizioni non facili, di tornare alle fonti della gioia, della speranza e della fede».


(Foto by Le foto sono di Yuri Colleoni)

Il vescovo Beschi con i pellegrini

Il vescovo Beschi con i pellegrini


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 28 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA