Arrestati con cocaina ed eroina Tre ultrà condannati: un anno e mezzo
La droga sequestrata

Arrestati con cocaina ed eroina
Tre ultrà condannati: un anno e mezzo

Sentenza con rito abbreviato per tre dei quattro ultrà fermati a gennaio con cocaina ed eroina: un anno e mezzo ciascuno. Pena sospesa per l’unico incensurato.

È arrivata la condanna in abbreviato, davanti al gup Bianca Maria Bianchi, per tre dei quattro arrestati sabato 30 gennaio (una quinta persona era stata arrestata il 26) poche ore prima della partita fra Atalanta e Sassuolo, su un’auto bloccata dalla polizia al casello autostradale di Bergamo. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti i quattro si erano diretti a Trezzo d’Adda dove, all’interno di un cancello, avevano raccolto un sacchetto. Dentro c’era parte della droga poi sequestrata, altro stupefacente era stato trovato altro stupefacente a casa si uno dei quattro. I poliziotti alla fine avevano sequestrato in totale 14,3 grammi di cocaina e 9,6 di eroina.

In seguito all’arresto la Curva Nord aveva diffuso un comunicato definendo sbagliato «l’accostamento spaccio di droga – Curva» . Martedì 5 aprile per tre dei quattro arrestati è arrivata la condanna in abbreviato a un anno e mezzo ciascuno. A uno dei tre, incensurato, è stata concessa la sospensione condizionale della pena.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 6 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA