Asfalto da rifare, pronti 2,7 milioni Su «L’Eco» tutti i cantieri in programma

Asfalto da rifare, pronti 2,7 milioni
Su «L’Eco» tutti i cantieri in programma

Un «pacchetto» da due milioni e 700 mila euro di asfalto. La Provincia si sta preparando a stenderlo - per la gran parte - sulle strade della Pianura, della Valle Seriana e della Valle Brembana. I singoli interventi sono stati approvati e Via Tasso sta lanciando le gare pubbliche per l’assegnazione dei lavori.

La prima tranche pubblicata riguarda la rete stradale della Val Brembana. Ma è possibile - anzi probabile - che la prima zona in cui apriranno i cantieri sarà la Pianura. Questo per questioni legate al meteo e al suo impatto sugli asfalti (per esempio la necessità di dover buttare molto sale che, com’è noto, è il primo complice delle buche nelle pavimentazioni stradali).

Le strade che saranno interessate da nuove asfaltature (nei rispettivi tratti nei confini della Pianura ritenuti più ammalorati) sono le ex statali 671 (l’asse interurbano), 498 «Soncinese», 42 del «Tonale», 472 «Bergamina», 185 «Rivoltana», 184 bis «Canonica-Cassano», 122 «La Francesca», 170 «Rivierasca», 166 «Ponte san Pietro- Paderno», 155 «Ponte san Pietro-Capriate», 152 «Bergamo-Treviolo», 101 «Romano-Cividate».


Scopri tutte le strade che saranno rifatte acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA