«Attenzione, nuovo codice della strada»
La bufala che imperversa su Whatsapp

Ogni occasione è buona per creare una bufala, come quella che sta circolando da qualche giorno su WhatsApp e che riguarda il codice della strada. Secondo il messaggio, diventato virale, il 8 maggio è previsto un cambio improvviso del codice della strada.

«Attenzione, nuovo codice della strada» La bufala che imperversa su Whatsapp

«Chiunque verrà sorpreso alla guida del veicolo, anche se è fermo – si legge nel testo - ai semafori o agli stop, con il cellulare o altri apparecchi. La sanzione è la seguente: ritiro immmediato della patente e una multa da 180 euro fino a 680 euro.Quindi stiamo tutti molto attenti, organizziamoci con i viva voce e se indossiamo gli auricolari ricordiamoci che un orecchio deve restare libero». Vero? No, queste norme sicuramente non entreranno in vigore martedì 9 maggio. Le ipotesi di inasprimento delle pene per chi parla al telefonino mentre sta guidando si susseguono da mesi. Qualche novità, vera, è prevista entro l’estate: il governo sembra essere intenzionato a varare il pugno duro, con il ritiro immediato della patente, per chi usa lo smartphone alla guida. Tra le norme che dovrebbero essere introdotte c’è anche il divieto di sorpassare i ciclisti se c’è uno spazio laterale minore di un metro e mezzo. Una novità che sta già facendo discutere, anche se per ora è solo sulla carta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA