Auto bloccata sui binari a Iseo
Investita dal treno, salvo il conducente

Incidente nel primo pomeriggio di mercoledì 3 febbraio lungo la linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo, al passaggio a livello di Pilzone di Iseo. Circolazione interrotta per circa due ore, servizio bus sostitutivo.

Auto bloccata sui binari a Iseo Investita dal treno, salvo il conducente
L’incidente

Incidente ferroviario verso le 14 di mercoledì 3 febbraio al passaggio a livello di Pilzone d’Iseo (Brescia): un’auto è stata investita da un treno della linea Brescia-Iseo-Edolo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, la Polfer e la Polizia stradale, insieme ai mezzi del soccorso sanitario e ai vigili del fuoco. La vettura sarebbe rimasta bloccata sui binari mentre le sbarre stavano scendendo, a quel punto il conducente – bergamasco – è sceso ed è corso accanto ai binari segnalando il pericolo al macchinista che ha subito rallentato. L’urto con la vettura è stato lieve e non si registrano feriti.

«Oggi alle 14.10 – si legge in una nota diffusa da Trenord – un’autovettura ha indebitamente occupato un passaggio a livello ed è stata urtata dal treno 1950 in transito. Nessuna conseguenza né per i passeggeri e il personale a bordo del convoglio, né per il conducente del veicolo». La circolazione è stata interrotta dalle 14.10 alle 16 per consentire le operazioni di recupero del convoglio e i necessari accertamenti da parte delle forze di pubblica sicurezza.

«Durante l’anormalità – prosegue il comunicato di Trenord – i treni da e per Brescia si sono attestati a Iseo e Sale Marasino. Per il collegamento da Iseo e per Sale Marasino è stato organizzato un servizio bus sostitutivo. Terminati gli accertamenti, la circolazione è ripresa gradualmente. I passeggeri sono stati costantemente informati sull’andamento della circolazione tramite il sito Trenord.it e l’App Trenord».

© RIPRODUZIONE RISERVATA