Bergamo, annullato concerto in Pignolo Doveva esibirsi un maestro di Codogno
La chiesa di Sant’Alessandro della Croce in Pignolo, dove avrebbe dovuto tenersi il concerto

Bergamo, annullato concerto in Pignolo
Doveva esibirsi un maestro di Codogno

Non si svolgerà il concerto di Enrico Viccardi in programma per domenica 23 febbraio nella chiesa di Sant’Alessandro della Croce.

È stato annullato il concerto del maestro Enrico Viccardi in programma per domenica 23 febbraio a Bergamo, nella chiesa di Sant’Alessandro della Croce in Pignolo. La comunicazione degli organizzatori parla di «cause di forza maggiore», ma non può sfuggire che il maestro Vaccardi è il presidente dell’Accademia Maestro Raro di Codogno (Lodi), Comune epicentro del contagio da coronavirus, e che quindi l’esibizione è stata sospesa per motivi precauzionali.

L’iniziativa era stata organizzata nell’ambito delle numerose collaborazioni che il Festival organistico internazionale «Città di Bergamo» intraprende ogni anno con qualificate Associazioni estere e italiane. Era in programma un concerto di Enrico Viccardi, interprete e docente di fama internazionale. L’occasione era data dall’inaugurazione delle attività dell’Accademia Maestro Raro di Codogno (Lodi), presieduta dallo stesso Viccardi, che si prefiggeva, con questo concerto, l’illustrazione della scuola organaria ottocentesca bergamasca a studenti provenienti dal Conservatorio di Ponte Delgada (Isole Azzorre-Portogallo) . Il programma prevedeva musiche di Conceicao, Scarlatti, Farina, Beethoven, Padre Davide da Bergamo, Petrali, Valtinoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA