Bergamo,  in piazza poche Sardine Un centinaio al raduno in centro
Le Sardine in piazza Pontida sabato 25 gennaio

Bergamo, in piazza poche Sardine
Un centinaio al raduno in centro

Un mese fa sul Sentierone erano in 1.500 circa. Si organizzano le Sardine Valle Seriana: l’8 febbraio appuntamento ad Albino.

Le Sardine ci riprovano a Bergamo ma anche questa volta il risultato non è confortante. Il raduno convocato sabato 25 gennaio, dalle 15, in piazza Pontida ha visto la partecipazione di circa cento persone. Un risultato molto lontano dall’obiettivo di superare le 1.500 presenze registrate il 13 dicembre scorso, sul Sentierone, in occasione del debutto orobico del movimento nato a Bologna.

«Vogliamo creare una piazza senza simboli o bandiere di partito ma a favore dell’inclusione sociale delle categorie di persone di cui una certa politica non si sta occupando: esodato, disoccupato, richiedente asilo, omosessuale, senzatetto in provincia – avevano annunciato –. Siamo stati accusati di non fare e di essere poco concreti: è per questo che al flashmob raccoglieremo anche indumenti e coperte da donare a delle cooperative del territorio. Un’azione concreta a favore dei più deboli». E così hanno fatto, raccogliendo indumenti per bambini e adulti, nonché coperte da destinare a enti benefici ancora da definire.

I bigliettini con le proposte

I bigliettini con le proposte

I FOGLIETTI – Le sardine hanno anche raccolto i foglietti con «le proposte per migliorare e aiutare il territorio e i suoi cittadini». L’obiettivo è poi approfondire i temi in una riunione pubblica che verrà indetta a breve. Intanto è già fissato il prossimo appuntamento, quello delle Sardine della Valle Seriana: si raduneranno l’8 febbraio prossimo ad Albino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA