Bergamo, pienone per Natale E in centro abbracci gratis - foto e video

Bergamo, pienone per Natale
E in centro abbracci gratis - foto e video

Lunghe code, caffetterie stracolme e pienone nelle vie centrali di Bergamo per un Natale sempre più vicino. Ovviamente la «zona calda» è la chiesa di Santa Lucia con ancora tantissimi bambini che stanno portando la loro letterina.

Grazie al bel tempo, molte le persone che sono a passeggio. I commercianti ovviamente sperano di fare affari e nel frattempo la giostra del Sentierone di riempie di berrette colorate e di sorrisi incantati. Poi c’è la pista di pattinaggio in piazza della Libertà, mercatini quasi ovunque e una novità, molto internazionale: abbracci gratis in via XX Settembre.

Bergamo e il Natale

Bergamo e il Natale
(Foto by Beppe Bedolis)

Cosa significa? La pratica deriva da «Free Hugs» (in italiano appunto abbracci gratis) e si riferisce ad un’iniziativa sociale nata a Sydney, in Australia, ed in seguito diffusasi in molte altre città del mondo. Vi partecipano persone comuni che offrono, appunto, abbracci gratis ai passanti, in luoghi pubblici come parchi e grandi vie pedonali.

A Sydney, i free hugs esistono almeno dal 2004, ma ha acquisito visibilità internazionale negli anni dopo quando la pratica si è stesa nel mondo grazie a Internet e YouTube. L’organizzatore originale dell’iniziativa ha affermato che lo scopo degli «abbracci gratis» è semplicemente quello di offrire un atto casuale di gentilezza disinteressata.

Negli ultimi tempi gli abbracci gratis hanno avuto un valore emozionale molto più forte, subito dopo i recenti fatti di Parigi. Guarda il video qui sotto.

Bergamo e il Natale

Bergamo e il Natale
(Foto by Beppe Bedolis)


© RIPRODUZIONE RISERVATA